04 giu 2008

Eligible for support

Oggi Blogger quando mi sono loggato non mi ha più detto "benvenuto m4dt3o", ma "ah cazzo allora sei ancora vivo m4dt3o!", segno che si ricordava ancora di me, sono cose che commuovono. D'altronde poi quando minaccioso mi ha chiesto perchè tengo aperto un blog che non viene mai aggiornato ho dovuto ricorrere alle mie più nascoste doti persuasive per convincerlo che alla fine non è colpa mia, che mi hanno levato la connessione per più di un mese, che quando torno da lavoro sono stanco morto, che il sabato e la domenica devo recuperare le cose che non riesco a fare durante il giorno (tipo conquistare la cazzo di Inghilterra a Medieval Total War2 che proprio non ne vuole sapere di sottomettersi), che ci sta Berlusconi al governo e quindi mi devo per forza di cose sentire Travaglio tutti i giorni per non cedere alla tentazione di pensare che tutti gli italiani siano un popolo di deficenti/mafiosi/autolesionisti/masochisti, che non mi funzionava il tasto "b" della tastiera indipercui non potevo loggarmi, che piove, che tira vento, ed altre amenità del genere. Alla fine blogger mi ha capito e mi ha fatto loggare. Anzi mi ha dato anche una pacca sulla spalla per la storia del Nano con il trapianto di capelli (ma sotto sotto rideva sotto i baffi lo so).

Ci hanno finalmente "promosso" a Tier 2. In realtà siamo passati un mese fa, ma dati i problemi di cui sopra, per voi ci hanno promosso solo ora. Il che si traduce in soldi (circa +300 mensili), meno lavoro da centralinista e un pò più di potere. E la cosa sarebbe ancora più fica se fossi insieme a tutti gli altri T2, e invece no, mi hanno piazzato nel gruppo sfigato, isolato da tutti, senza italiani e senza Lei. Il famigerato gruppo SNACK (o IRC) il cui compito è nientepopodimeno (cioè la stessa quantità di popò o al max un po di più) che dare consigli su chat a quegli sfigati di T1 che ignari cercano la soluzione presso di noi (che poi la soluzione sia al 99% delle volte la stessa, ovvero scala via voce, non conta). Il che pure qui sarebbe anche bello non stare al telefono, peccato che io sia uno dei pochi nel gruppo "chattatori" a non "chattare" ma a prendere telfonate. Vabbe.

Apple ha regalato una maglietta ieri. Credo che sia la maglietta più brutta che io abbia mai visto in vita mia. Ci hanno già dato altre t-shirt in passato, ma quelle si salvavano, in stile Apple, minimaliste con la meletta e una scrittina piccina piccina. Questa no. Questa, che sembra più un maglietta del Mc-Donald di quelle che fanno mettere ai poveri impiegati con la pubblicità dell'ultimo Mc-Bacon, è una cosa obbrobriosa. Questa cosidetta maglietta ha sul fronte la scritta "Eligible for support" con un orrenda banda verde fosforescente. Dico "Eligible for Support", ma che cazzo vor di? Chi è eligible? chi legge? mavacagare! Che poi per uno come me che fa del "push back" una filosofia di vita, un modello da imitare, una metà a cui arrivare, è proprio un insulto. Abbiamo deciso che verrano usate come morbida carta da culo dato che quella che abbiamo comprato è troppo ruvida e irrita.

A fine Giugno si torna in italia per un paio di settimane, per cui stay tuned.

Oggi sono riuscito a spendere 25 euro di cavi per delle casse che avevamo pagato 37. Genio. Ma servivano delle prolunghe.

A proposito di Italia, non so se è l'effetto del non guardare più la televisione italiana che ti disintossica, che spezza l'incantesimo, ma vedere le cose da qui, solo grazie ad internet, ti fa capire tante cose. Forse il nostro "bel paese" sarebbe diverso se bloccassimo la possibilità di trasmettere o anche solo di fare i telegiornali alle TV. Se provate anche voi a staccare la spina quando ci sono i TG, forse capireste perchè il resto d'Europa e del mondo ci ride appresso. Quando ho fatto vedere chi fosse il ministro delle pari opportunità a quelli che lavorano con me (NDR: la Carfagna) in principio pensavano che li stessi coglionando, poi sono scoppiati a ridere e infine hanno trovato la cosa utile: avrebbero potuto vedere una donna nuda dicendo che si stavano interessando alla politica estera. Alla fine erano tutti con uno sguardo compassionevole. Eh ma noi abbiamo il sole e il mare. Se avessimo anche lavoro e una migliore distribuzione della ricchezza sarebbe il posto più bello del mondo.

Seguno varie foto, fatte con la nostra "nuova" Nikon D40, tra il parco di Fota dove gli animali scorrazzano felici, e Amsterdam, dove gli esseri umani scorrazzano felici (e pisti). Le foto sono tutto originali, non ritoccate, non modificate, e senza additivi aggiunti (e per giunta NUT FREE come tengono a precisare su ogni scatolina da queste parti).




Appendice:
Tier 1 chiama m4dt3o (che ormai è T2 e in quanto T2 fa anche le veci del manager/supervisor/senior specialist/uber-extra-skilled).

T1: hello I have a costumer that want to speak with a manager.

m4dt3o: dont worry! (ge pensi mi). Put the costumer trought me.

Costumer: Hello.
m4dt3o: Hello, this is m4dt3o, I'm a manager representative.
costumer: really?
m4dt3o: yes!
costumer: are you sure?
m4dt3o:
costumer:



18 mar 2008

Quasi 3 mesi

Sono quasi 3 mesi che non aggiorno. Perchè?. Bho. E con questo spero di aver messo a tacere ogni morbosa curiosità sull'argomento. Ora veniamo alle cose serie,
punto 1: "Amsterdam, Amsterdam, ce ne andiamo, ce ne andiamo tutti quanti ad Amsterdam. Amsterdam."
punto 2: m'hanno prima regalato un iPod touch perchè sono er più meglio di tutti e poi, nonostante il test brillantemente passato in 12 minuti, non ci fanno diventare Tier2. 'sti stronzi.
punto 3: Questo accade anche a me (vedi video allegato). Ma davvero mi accade. Spesso.Na cifra spesso.


La voce è tipicamente indiana ma rende l'idea. Non che gli andiani abbiamo poi molto da prendere per il culo dato come zarlano ingleze. Ma vabbè.



appendice:

cmr: Hi Therez, I haz thu brolems fmil vfknm. vfvfvf. Sutryiummo huguudren knfnfv computer. Can youz help me?
m4dt3o: sorry sir, could you repeat please? magari in inglese.
cmr (a little angry): yes, nmfv vfklmmi bhjbjhbjh njkn dijif computer nmjrnfjn kjkjufj uyhhhhnh dmkmk display ninjkfnvkjf kdkjkj ihjijn.
m4dt3o: mmm well. So you have an issue with the display of your computer. mha, chissà?
cmr (really angry): yes. I sad: dnkjnvf orijfi bopo kjmk mkglkflmkmkmfmvkf computer display!!
m4dteo: well. fine. ma che vuole da me?
cmr: iiohmh ohohohohohoho dnjvnvfkl
m4dt3o : yes ohohoho, but first of all, can i have the serial number of you product, please? da qualche parte si dovrà pure iniziare.
cmr: yes, thi zerial nummmmber iz: |3ì}►Y█I╔├Ð∟
m4dt3o: mmm, could you spell it please? 'azzo parli?
cmr (upset a lot): torfus like in uhfurnhin; ìscarius like in zzzzzzfz;...
m4dt3o (mentre intanto mette in muto il microfono e bestemmia): sorry, did you mean something like ei for apple?
cmr: no, torfus like uhfurnhin
m4dt3o (in muto): qualcuno sa che lettera è "Torfius"?
m4dt3o (al cliente): mmm maybe you mean "bi" for bravo? magari...
cmr: yes
m4dt3o: Yeah, got one. Now we need the others ten.
cmr: ...
m4dt3o: sorry sir, where are you from?
cmr: Glasgow
m4dt3o: 'stardo!
cmr: what?
m4dt3o: nothing sir! I will transfer the call now.


22 dic 2007

Mi senti? ci sei? sei connesso? SI


Ealla fine ce l'hanno fatta ad avere una connessione a casa. 3 mbps più che dignitosi con annessa tv digitale via cavo che vanno quasi meglio che la connessione interna alla Mela (il tutto per poco meno di 20 euro mensuli). Meglio tardi che mai. Con 30 giga mensili non potrò far galoppare il muletto come una volta ma sono cmq meglo dei piccioni viaggiatori e dei messaggi in bottiglia lanciati nell'oceano.

Ci siamo fatti un weekend a Dublino. Abbiamo comprato una Nikon d40. Le ho fatto 8 regali di Natale e il fisco irlandese mi ha ciulato quasi 600 euro. Ho cominciato a risolvere i problemi al telefono ma non abbiamo più ricevuto il regalo natalizio aziendale, e abbiamo fatto l'alberello con tanto di luci, palle e cioccolatini appesi. Ho bissato (nel senso che ho fatto il bis) la partita a basket e ho spedito un pacco a casa con 3 regali 3 (si invece che ricevere ho spedito regali).

Queste in pillole le novità degli ultimi giorni.

È il primo Natale che aspetto con ansia.


Cioè poi il fisco me li dovrebbe pure ridare sti 600 euro ma chissà quando... al resto del gruppo di italiani li ha già ridati, pure a lei. A me e un altro sfigato no. Il mio payslip era sensibilmente piu leggero e a nulla sono valse le nostre rimostranze, di fronte alla burocrazia nulla può valere. D'altronde che si può fare quando ti vengono date come risposte "modulo p40, anno fiscale, foglio a12, PPS number..."? Vabbè aspetto.

07 dic 2007

e la settimana prossima si inizia...

Ecosì il training è finito. Toccherà parlare con gli inglesi per forza d'ora in avanti e li si che ci sarà da divertirsi. Per loro intendo. Anzi forze manco per loro dato che se si ridurrano a chiamare un call center vorrà dire che avranno qualche problema. Bon. Ho fatto qualche prova ma solo in italiano per ora e ovviamente è tutta un'altra cosa. Uberskilled.



Ho fatto la mia prima partita inside, sul parquette aziendale. Mamma mia che bello. 5 vs 5. E forse la cosa più bella è che l'unica lingua in comune in quel frangente era il linguaggio universale del basket. Un francese, un italiano, un lituano, uno spagnolo e uno di nnsobenedove. Mi sono divertito un fottio, anche se ho ancora le gambe a pezzi. Mi sono divertito anche quando il mulatto francese dell'altra squadra mi ha piazzato un halley-oop in schiacciata a due mani in faccia. Anzi li mi sono divertito ancora di più. Chiusa la parta con un onestissimo 6/7 al tiro. Abbiamo vinto.

A casa siamo ancora senza connessione. Mi sento il protagonista di una di quelle tante storie che si sentono in rete. Storie di quei poveri disgraziati che passano mesi e mesi cercando di farsi cablare la casa, perennemente sbalzati da un provider all'altro. Ecco così. Abbiamo provato con NTL. Nisba, dove 20 min al tel con una tipa, questa mi ha fatto "Ok i call you back". Sto ancora aspettando ed è passata una settimana. Non trovava la mia casa sul computer. Non voleva credere che esistesse un appartamento tra il numero 22 e il numero 24 di Washington street. Vabbe. Ho provato con Digiweb, che offrono una connessione solo wireless. Mi sono detto che je frega se nn trova l'appartamento, tanto il ricevitore me lo posso montare anche da solo. Ho chiamato e mi hanno detto "we'll call you back". Stavolta ho aspettato un giorno e ho richiamato io. La tipa al tel mi ha fatto sapere che i palazzi intorno a me sono troppo alti e che nn potevo avere il servizio. Questi nn solo avevano trovato l'appartamento ma sapevano anche quanto cazzo distavano da terra i tetti delle case intorno a me.

Allora mi sono detto cazzo "il satellite". E mi sono buttato sulle nuove connessioni 3g per i cellulari. Alla fine sono sempre 3,6 mega. Si vabbe ci sta il limite di download mensile di 10 giga ma è pur sempre una connessione. Sono pure uscito 30 min prima dal "lavoro" per andare sparato al negozio "3" (threeeee, the magic numberrrr). Nada. Non je bastava il mio "account number" della banca, volevano anche uno "statement". E io "Che cazz'è lo statment ho il conto da meno di un mese a che vi serve?" "is the procedure" ma vaagagare. Ma nn mi sono perso d'animo: mo ve inculo io e la faccio via internet. Madechè. Non accettano il fatto che il numero di conto e la carta di credito (di papa... gnakgnak) siano di due paesi diversi.

Vaffanculo allora. Mi metto con la telecom locale (qui si chiama Eircom). Almeno loro sapranno chi dove come si fa. Li ho chiamati. Volevano farmi pagare 120 euro solo per attivare la linea e poi se ne sarebbe potuto anche parlare. Dico se ne sarebbe potuto parlare di pagare 55 euro per la connessione ogni mese (+ un 50 di fee iniziale). Fanculo.

Mo sono connesso ad un hotspot wireless di cui in un modo un polecitoeunpono siamo connessi tutti e due. E vabbè finchè dura. Anzi lo so finchè dura: na settimana. Giusto il tempo di farmi arrivare lo statement e ritornare da "3" o riprovare con NTL.

Per il resto ci stiamo assestando. Casetta nuova. Lavoro in arrivo. E tanto stress da smaltire dato che non siamo ancora riusciti a rilassarci un attimo tra una cosa e l'altra. Un po di tempo per noi, nada. Le ferie sono lontane (nel senso che dovendo maturarle sono VERAMENTE lontane). In compenso ci continuiamo a stuccare una boccia al giorno di vino rosso.

Ma noi ce la faremo. Noi siamo invincibili insieme.



Questo video mostra una parte degli interni. è stato messo a marzo dell'anno scorso... le cose sono leggermente cambiate. Ma ci si fa un'idea. Non si vede il campo da basket :(

19 nov 2007

Ownage


Non posso scrivere più di tanto pena il licenziamento in tronco (con annessa causa legale, policy aziendale) ma la soddisfazione di dire che io e lei abbiamo avuto i punteggi più alti nel primo test (99/100 lei 96/100 io) me la devo levare, sopratutto se in classe siamo i soli due italiani e il terzo classificato non ha superato gli 86. AOOOOO. Tze!!!

Per il resto abbiamo trovato una nuova casa tutta per noi. La convivenza con terzi non fa per me e mi rode il culo anche solo se finisce la carta igenica che penso che "gli altri" se la sono imboscata. Quindi si sfanculizzassero, noi ci trasferiamo in centro in mezzo ai pub e molto più vicini al lavoro (anche perchè nn so quanto ancora sarei durato ad alzarmi alle 6.30 ogni mattina).

Abbiamo un signor lavoro. Abbiamo una casa tutta per noi. Abbiamo le bocce di vino. Abbiamo pure due bici. Ora ci manca solo il parmigiano e stiamo a cavallo. Chi ce lo porta?

A proposito assaggiaqte se non l'avete ancora fatto il Sangre de Toro (o il Gran Sangre de Toro). Mamma mia quanto è bono. Voto 9/9.

La nuova casa dispone di una stanza in più con divano letto. Si aprono ufficialmente le prenotazioni... costa solo qualche pacchetto di sigarette, una forma di parmigiano e uno/due pacchi di tortellini (anche i Rana vanno bene grazie)

06 nov 2007

Galway e le Moher Cliff - il bello e il sublime

Ci siamo concessi l'ultimo weekend prima dell'inizio, che poi con le ferie da maturare non si sa quando avremmo potuto. Galway è una piccola, colorata, giovane e divertente cittadina di mare dove veramente vale la pena fare tappa se passate da queste parti. (Choosky avevi ragione :sisi: )




Queste sono le Cliff, le scogliere più alte umanamente raggiungibili. Passeggiata obbligatoria. è consigliato l'uso del bavaglino.

31 ott 2007

Join the revolution


Questo è un post veramente difficile da scrivere per cui lo scriverò di botto e senza pensarci, senza giri di parole. Mi hanno preso a lavorare alla Apple. Già. E se non siete già svenuti sappaiate che mi hanno preso a tempo indeterminato, con un signor stipendio, la pensione, assicurazione medica, assicurazione sulla vita, palestra gratis e altre amenità del genere. Ancora li? ci siete? bene. Allora sappiate che io neanche avevo mandato il CV, mi ero ritrovato li per accompagnare lei. Solo che una volta all' headquarter è bastato entrare per farmi brillare gli occhi. Così, mentre lei è stata chiamata per l'interview io sono andato al cesso, e qui sono stato folgorato. Mentre pisciavo mi chiededvo come cazzo si tirasse la catena, l ho capito quando ho cominciato ad asciugarmi l'uccello ed è uscita l'acqua da sola che ci stava una fotocellula puntata su di me. Nuuuuuuu. Voglio tornare a pisciare qui ho pensato, così con la faccia come il culo (e un inglese che lassiamo sta che è meglio) ho fatto "please please please, im not in list, can i try?". Vivi? ok, dopo 3 ore, 2 colloqui e 1 test scritto sono uscito con il contratto in mano. Permanent Time. E lei era fuori che mi aspettava stringendo forte il suo fra le braccia. Già. Come in Italia insomma. Cominceremo l'8 di novembre con due giornate dedicate solo alle istruzioni su come aprire un PPS e un conto in banca. Seguiranno 3 settimane di training e poi ci butteranno a fare technical support e customer service per il mercato italiano. So che non sembra vero, non sembra vero neanche a me. Non sono neanche riuscito a riaprire la busta che contiene il contratto.. ho paura che sia scritto con inchiostro simpatico e che quando l' apro l'unica scritta rimasta sia un "Te sarebbe piaciuto è? è? è?".

Questa è la cronaca dei fatti di ieri. Da aggiungere solo la mega cena che ci siamo concessi in un ristorante francese pensando da quale cazzo di paese veniamo e che un altro mondo è possibile. Dopo 1 anno e mezzo nella vecchia azienda, di cui 3 mesi di stage non pagati, 12 mesi a meno di mille euro e un contratto a progetto firmato per altri 3 anni a poco piu di mille, mi hanno preso a tempo indeterminato al primo colloquio. Senza prova, senza assicurazioni, solo ascoltandomi e vedendo la mia faccia che doveva essere simile a quella di Pinocchio nel paese dei Balocchi.

Ce ne so tanti di proverbi da citare: piuttosto che, è inutile. Lo so. Abbiate coraggio di mollare perchè se è vero che chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quello che lascia ma non sa quello che trova è anche vero che chi non risika non rosika. Porta itineris longissima esse. E non fatevi abbindolare da chi dice che tutte le aziende si comportano così. Non tutte e non all'estero. Fuori c'è un altro mondo e un altro mondo è possibile. Per tutti.

Join the revolution, now.



Dio non vedo l'ora di cominciareeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!

25 ott 2007

Sistema Anti-stupro

Uaodue post in due giorni, e che è successo? sarà che ho trovato sta foto geniale che ritrae l'idea di una designer giapponese o sarà questa strana e inaspettata sensazione che ho su tutta la pelle... non so.

Fatto sta che sta tipa geniale , tale Aya Tsukioka, ha inventato l' "Anti Rape/Mugging Dress Transforms Into Vending Machine Disguise", ovvero il sistema anti-stupro definitivo per tutte le donne: quando, o donne, vedete un malintenzionato, ZAC e vi trasformate in un distributore automatico di bibite!!!

Chi violenterebbe mai un distributore?



(apparte il Mezza intendo)

23 ott 2007

La Sagra del vino rosso a casa mia continua (e questa è la casa)

E bbene si, neanche qui siamo riusciti a darci una regolata. Ma siccome i prezzi dei vini italiani qui sono a dir poco proibitivi (si va da un minimo di 7 euro a boccia, 7x30=210 nn si possono spendere 210 euro al mese per il solo vino perchè poi i soldi per la guinnes chi ce li mette?) si cerca di cogliere al volo le occasioni che la megacatena TESCO offre ai suoi clienti.


day one
Chilean Cabernet Sauvignion 2006 (vino cileno)

VOTO S&M
gusto S 7 M 7.5
digeribilita S 9 M 9
pezza alcolica S 7.5 M 7+


day two
Shiraz Mendoza Argentinian 2005


VOTO S&M
gusto S 7+ M 7,5
digeribilita S 8 M 8,5
pezza alcolica S 8-- M 8


day three
Piccini Chianti Riserva 2004


VOTO S&M
gusto S 9 M 9+
digeribilita S 7,5 M 7,5
pezza alcolica S 8,5 M 8,5


day four
Bordeaux Claret France 2005


VOTO S&M
gusto S 7 M 7+
digeribilita S 8 M 8
pezza alcolica S 7,5 M 7+


day five
Suouth African Western Cape 2007


VOTO S&M
ancora da degustare


giusto un commento, non ce lo aspettavamo. Molto meglio delle più rosee previsioni.






Questa è la casa tipicamente inglese che abbiamo trovato. Intorno solo verde verde verde. L'effetto Dario Argento del filmato è assolutamente voluto.

Il mio inglese migliora. Ma non abbastanza. Anzi. Ogni volta che ci parlano capiamo due cose diverse, tanto diverse.

Comprate le zuppe knorr se le trovate, sopratutto quelle al tomato, sono ottime per fare la pasta.

Occhio invece ai detersivi, in realtà sono ammorbidenti. è che lo scrivono talmente piccolo che sembrano quasi le clausole a fine contratto di Fastweb. Pay attention.

Infine, se doveste passare da queste parti, non fatevi sfuggire le mini sausagies congelate. Comprato un pacco 1 settimana fa, le sto mangiando tutti i giorni e non finiscono mai. Ci sta tipo una magia dietro non meglio identificata, ma queste si moltiplicano nel frigo la notte e non vi faranno mai morire di fame.


Tutto procede per il meglio e stiamo facendo lo stesso schifo che facevamo a Roma, mangiando meglio, è cambiata solo la latitudine.


14 ott 2007

Dall'Irlanda con furore

Alura brevemente e in pillole che sto in un pub davanti a una pinta di birra che manco mi ricordo che birra è, col portatile:

- Qui è tutto verde. Ma verde verde verde verde. tutto. verde.
- I pub qui, che come dice chi ne sa di più vuol dire public house, sono una cosa totalmente diversa da quelli che si vedono da noi. Totalmente un'altra cosa.
- I negozietti in generale sono iper curatissimi. Tutti.
- Oggi, dopo tre giorni di panico in cui mi vedevo già a vendere il culo sotto i ponti, abbiamo trovato casa. E che casa.
- Se venite a Cork, evitate come la peste il Kinley House Hostel. Mortacci loro morissero tutti ora all'istante. Un posto lurido, puzzolente e rattuso dove ti spacciano sul sito che c'è il wireless e poi te lo fanno pagare 4 euro l'ora. (Cmq se proprio ci volee venire, in 10 min ho tanato la password di accesso per navigare aggratisse. user: SOLO pass: SOLOADMIN ). Per i posteri.
- La gente qui è ipercordiale. Saluta se ti incrocia per strada e, in generale, è molto disponibile.
- Non fa così freddo come si millanta e anzi in tre giorni non ha mai piovuto (grattatio pallorum omnia mala fugant)
- La birra è bona. bona. bona. bona.
- Per trovare un espresso decente bisogna andare al mercato dove vendono carne e pesce(?).
- Alcune cose costano il doppio, altre quasi la metà. in generale però per due birre medie e due panini non si spendono meno di 15 euro.



Per ora tutto bene...

01 ott 2007

Web 3.0: Il Social Network e il Videogames definitivo

Il
Social Network






Features:
- non si può invitare nessuno
- non ci sta nulla da upgredare
- nel network ci sei solo tu e basta, nulla da visitare e nulla da fare.
- e, importantissimo, non necessita di password




Il Videogames (il più grande Massive(ly) Multiplayer Online Role-Playing Game mai creato):



Tra le caratteristiche di outside troviamo:
- non si paga
- un mondo intero (vero) da esplorare
- incredibile intelligenza artificiale dei personaggi che abitano il mondo( su questo avrei qualcosa da ridire)
- oltre 56,400 archetipi di giocatori selezionabili
- pieno supporto al pvp (playerVSplayer, cioè ci si può menare alla grande con tutti, finchè il fisico regge)
- la grafica con la più alta risoluzione che potreste mai ammirare (miopia permettendo)
- Aggiungo io, fondamentale per dare un valore aggiunto al gioco, si può morire (no respown, no vite infinite, solo una, la tua)



"Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo." Lao-Tzû

-10 alla partenza


25 set 2007

Come usare un gatto per sbrogliare i cavi impicciati

E cco come avere un felino può anche risultare utile. Vuoi mettere avere uno sbroglia-cavo con le zampe che comodità? tze....





How To Untangle Headphones Using A Cat - video powered by Metacafe


Ovviamente (spero!) il video è fake

17 set 2007

MediaDefender email leak (oddio quanto godo)

Queste sono quel genere di notizie che, nonostante non possano essere classificate come "belle notizie", faranno sogghignare molte persone, che si sentiranno travolte da un non meglio identificato senso di rivalsa. Un po come Vincent Vega (aka J.Travolta) in Pulp Fiction quando fa il discorso sulla macchina rigata (in sostanza: vale la pena che ti rigano la macchina solo se poi hai la soddisfazione di beccare il tipo che l ha fatto).

Bene. Chi ha mai sentito parlare di Mediadefender? è una di quelle società (tipo la Peppermint) il cui scopo nella vita è di rompere i cojoni ai ragazzini, andarli a scovare nella rete, denunciarli e trarne profitto da questo. è una di quelle società che difendono i diritti di quegli autori/prodttori/distributori che poverini, vedendosi defraudati del loro ultimo colossal, non posso permettersi la quinta casa in Costa Azzurra (perchè certamente non ci sono mai state denunce verso coloro che scaricano film di nicchia). è una di quelle società che spiano, tracciano e conservano i dati personali in modo totalmente illegale di chi fa uso del peer to peer. è una di quelle società che non accontentandosi semplicemente di spiare, ha attuato in passato (e con molta probabilità lo fa tutt'ora) pratiche che con un eufemismo si possono definire "bastarde", tipo creare server finti, immettere in rete contenuti fake, creare numerosi peer per inserire chunk corrotti con lo scopo di "rovinare" i file buoni. è anche riuscita a creare un finto tracker bitorrent e un sito, fake, che offrendo un motore di ricerca x torrent, in realtà collezionava dati sugli utenti con lo scopo di denunciarli (www.miivi.com).

Bene. Ora la MediaDefender è anche una società fottuta.

Non si sa chi (se il gruppo haker chiamato Mediadefender - defensor o un collaboratore interno preso da un senso di rimorso) ha messo in rete l'intera corrispondenza interna fra dirigenti e impiegati Mediadefender da gennaio ad agosto di quest'anno. Ben 700 mega, oltre 6600 mail, con nomi cognomi indirizzi di telefono ip etc, in cui vengono spiegati per filo e per segno tutte le strategie e le politiche aziendali più bieche e stronze. Tutto dai fake torrent ai fake tracker ai fake site. Ci vorrà del tempo per leggerle tutte, ma intanto sono state confermate in toto le peggiori illazioni fatte su questa azienda.

E questo probabilmente è solo la punta di iceberg che è stato per troppo tempo sommerso. è inutile fare i paranoici per carità, ma neanche far finta di nulla è cosa saggia.



L'elenco completo di tutte le mail può essere ovviamente scaricato via Bitorrent da qui

o consultato in un comodo formato HTML, direttamente da browser, semplicemente cliccando su questo indirizzo


e ora, dateve foco.

14 set 2007

Parto per l'Irlanda


Parto. Vado in Irlanda. Tutto è nato una domenica. "E se partissimo per l'Europa?". Così, ne più ne meno. Ora ho meno di un mese per preparare tutto. Lasciato il lavoro io, lasciato la casa lei. Non sono problemi. Nulla è un problema, anzi. Con la "calma del serfista" che ormai ci circonda ogni ostacolo, ogni sfida, ogni onda, è un'opportunità da sfruttare. Audaces fortuna iuvat. E così Dublino sia, armati di portatili nuovi di zecca e la giusta dose di incoscienza (io ho anche la mia lista) ci guardiamo negli occhi. E il biglietto (già preso, 26 euro con Ryanair, sti benefattori) l'abbiamo fatto di sola andata. Sappiamo giusto che vogliamo andare, non sappiamo assolutamente dove vogliamo arrivare ne quando ci arriveremo. Può essere un paio di mesi come 6, come molti di più. Se questa fosse solo la prima tappa?

Quindi parto. E non vedo l'ora.


Di pensier in pensier, di monte in monte
mi guida amor, ch’ogni segnato calle
provo contrario a la tranquilla vita.
Se ‘n solitaria piaggia, rivo o fonte,
se ‘nfra duo poggi siede ombrosa valle,
ivi s’acqueta l’alma sbigottita.

Petrarca



05 set 2007

L'angolo del 15enne /1 - Avatar animati su msn

Inauguriamo questa che sarà sicuramente la sezione più seguita, l'angolo del 15enne, con un chicca non da poco: (ma che davero davero?)
ovvero svelerò il pluricentenario segreto (c'è chi parla dell'ennesimo segreto di Fatima, chi narra di vicende lontane nel tempo, chi si ricorda che suo nonno una volta je l'aveva spiegato, chi poi bho.) dell'avatar animato su MSN agratisse
(Guro, io te lo dico, ma tu sai che poi dovrai darti fuoco da solo per non svelare l'arcano)


andate qui e selezionate il tab "display pictures", scegliete quello che più vi aggrada e download. Quando vi chiede di creare un account semplicemente chiudete il popup e vi farà lo stesso installare il file. uao. Tutto questo non costa nulla. Dovete avere MSN aperto affinchè l'operazione vada a buon fine.


Enjoy the animated avatar.




e lo so... sono in ansia sti giorni per cui tocca dare libero sfogo alla parte più idiota.

Per rimediare ecco le vecchie parole di S.Jobs che da oggi pomeriggio rimbombano come un tamburo nella mia testa:

"“se oggi fosse l’ultimo giorno della mia vita, vorrei veramente fare quello che sto per fare oggi?” E ogni volta che la risposta fosse “No” per troppi giorni di seguito sapevo di aver bisogno di cambiare qualcosa.

Ricordare che morirò presto è stato lo strumento più importante che mi ha consentito di fare le scelte più grandi della mia vita. Perchè praticamente tutto - tutte le aspettative, l’orgoglio, le paure di fallire - tutte queste cose semplicemente svaniscono di fronte alla morte, lasciandoci con quello che è veramente importante.
...
E così dovrebbe essere perchè la Morte è probabilmente l’unica, migliore invenzione della Vita. E’ l’agente di cambiamento della Vita. Elimina il vecchio per far spazio al nuovo.
...
Il vostro tempo è limitato, quindi non sprecatelo vivendo la vita di qualcun altro. Non lasciatevi intrappolare dai dogmi - che vuol dire vivere seguendo i risultati del pensiero di altri. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui lasci affogare la vostra voce interiore.
....
Siate affamati, siate folli siate assurdi."

ora è il momento.